ESPINAL MARTE EDWARDS VINICIO

Cresciuto nelle file dell'Atalanta, ha debuttato in prima squadra nel campionato di Serie B e nei due anni successivi anche in serie A. Dopo questa esperienza, si è trasferito per continuare a migliorarsi nelle serie professionistiche inferiori: Taranto (C1), Palazzolo (C2),, Monza (C2-C1), Crotone (B-C1), Portogruaro(C1-B), Pro Vercelli (C1-B), con molte delle quali ha conquistato la promozione da protagonista. Leader e riferimento all’interno delle squadre in cui ha giocato, dopo le parentesi in Lega Pro con Benevento e Unione Venezia, in Serie D gioca dapprima con il Lecco e successivamente con Ponte S.P. Isola e Virtus Bergamo. È stato convocato nella Nazionale dominicana per ben 5 volte, l'ultima all’età di 36 anni.

Abilitato come allenatore UEFA B tra i migliori del corso, è l’organizzatore e il pianificatore di tutte le attività all’interno del camp oltre che il supervisore del lavoro svolto da tutto il team tecnico tattico affinché ogni proposta sia valutata in obiettivi condivisi tra tutti.

JOELSON JOSE’ INACIO

Cresciuto calcisticamente nel vivaio dell’Atalanta, ha esordito nel calcio professionistico con il Pavia (C2), con il quale ha subito ottenuto la promozione. Successivamente è stato acquistato in serie B dall’AlbinoLeffe, rimanendo per due stagioni prima di passare alla Reggina in serie A, dove segna il suo primo gol nella massima serie contro il Genoa. Negli anni successivi gioca con Pisa (B), Grosseto (B), Benevento (C1), Cremonese (C1) e Pergocrema (C1), prima di passare in serie D dapprima al Lecco e poi al Ponte S.P. Isola, al Caravaggio e al Ciliverghe Mazzano.

Allenatore UEFA B, con la sua esperienza e formazione, è un forte comunicatore e motivatore, riferimento per i ragazzi all’interno del camp in ogni situazione ed animatore oltre che supervisore di tutte le attività svolte. 

“Partendo dall’esperienza maturata nella nostra carriera calcistica e dalla formazione attraverso i corsi federali, abbiamo creato la JV Academy, ideando una metodologia di lavoro che vede al centro del progetto il giovane giocatore e con la quale viene posta particolare attenzione sia agli aspetti tecnico-tattici, psico-relazionali ed educativi sia al desiderio dei ragazzi stessi di divertirsi. Abbiamo pertanto scelto collaboratori qualificati con cui organizzare l’intera attività.”